Fette biscottate

fetteb

Fette biscottate

Le pubblicità delle fette biscottate richiamano alla mente uno stile di vita sano. La loro leggerezza  riconduce ad una dieta facile da seguire che con immancabile successo porta ad un ottimale controllo del peso!!!

Ovvero, chi mangia le fette biscottate sorride sempre ed è magro.

Potevo non provare a farle?

Ingredienti:
150 gr farina debole
350 gr farina manitoba
20 gr zucchero
50 ml circa acqua
2 uova intere più 1 tuorlo
125 ml latte
20 gr lievito di birra
150 gr burro pomata
8 g sale

Procedimento:
Ho setacciato le farine prima di metterle in planetaria. Ho aggiunto il lievito sciolto nell’acqua tiepida, lo zucchero, e il latte intiepidito.

Ho impastato per un quarto d’ora circa con la foglia partendo da una velocità minima fino ad una velocità media. Quando l’impasto è stato abbastanza uniforme  ho sostituito la foglia con il gancio  e sempre impastando a bassa velocità ho aggiunto prima il sale e poi il burro molto gradatamente fino ad ottenere un impasto liscio. Questa fase è durata una ventina di minuti. Dopodichè ho tolto l’impasto dalla planetaria, ho dato la forma di una palla e l’ho messa in una ciotola coperta con la pellicola, in Fresco, il mio nuovo abbattitore ad uso domestico e ho lasciato che raddoppiasse il volume (un’oretta circa). (26°C)

Nel frattempo ho foderato  uno stampo da plum cake con strisce di carta forno.

Ho ripreso l’impasto delle fette biscottate, gli ho dato una forma allungata,  l’ho introdotto all’interno dello stampo, e di nuovo in Fresco a 26°C

Dopo un’altra oretta circa di lievitazione il mio impasto ha raggiunto il livello dello stampo. Ho quindi acceso il forno a 180°. Ho spennellato la superficie con un po’ di tuorlo sbattuto e ho infornato per circa 3 quarti d’ora.

Tolto dal forno, ho immediatamente abbattuto per abbassare la temperatura velocemente (chi non ha Fresco, deve lasciare a raffreddare a temperatura ambiente)

Una volta freddo l’ho sformato e ho tagliato delle fette di circa 1 cm, le ho posizionate sulla leccarda del forno rivestita di carta forno e fatto asciugare le mie fette biscottate a circa 130° per tre quarti d’ora circa in forno ventilato.

A parte il fatto che a me piace curiosare cosa succede all’interno del forno mentre è in funzione, questa volta è stato necessario anche per controllare il punto di colorazione delle mie fette biscottate. Dopo una mezz’oretta le ho girate, quelle più sottili si sono scurite prima, quindi man mano ho iniziato a toglierle con l’aiuto di una pinza.

Spazzate tutte alla prima colazione.

A cena eravamo già tutti magri e sorridenti 🙂 . Giuro.

 

Vuoi saperne di più su FRESCO e su come ha cambiato le mie abitudini in cucina? Dai un’occhiata qua https://fetteperfette.com/fresco-labbattitore-casalingo-e-non-solo/

Restiamo in contatto se vuoi, iscriviti alla mia newsletter oppure raggiungimi anche sul mio gruppo su facebook  https://www.facebook.com/groups/1416033188620029/

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...