Torta carote e cioccolato

P1140587ph

Torta carote e cioccolato

Ogni tanto la voglia di cioccolato….mamma come mi acchiappa!!!!!!!
Tra i miei libri di dolci tedeschi ho trovato questa meraviglia di proposta. L’abbinamento è carote e cioccolato. Seguitemi, vi spiego come l’ho preparata.

Ingredienti
300 gr di carote tritate
200 gr di burro
200 gr di farina debole
100 gr di farina di mandorle
200 gr di cioccolato fondente
200 gr di zucchero
4 uova
½ bustina di lievito.
Semi di una bacca di vaniglia
1 presa di sale

Per la copertura
200 gr di cioccolato fondente
una noce di burro

Procedimento
Come prima cosa ho fatto sciogliere a bagnomaria il cioccolato con il burro e l’ho passato in abbattitore FRESCO per fare raffreddare.

Ho mescolato gli ingredienti in polvere a cui ho aggiunto le carote tritate e ho messo da parte.

In planetaria ho sbattuto le uova, ho aggiunto il cioccolato fuso e la massa con le carote. Ho amalgamato molto bene il tutto e ho versato in una tortiera da 26 cm di diametro. Ho infornato per circa 40 minuti a 180° in forno statico e poi un quarto d’ora a 170° in forno ventilato in modo da far asciugare bene la torta.
Tutto come da manuale tedesco, né più e né meno. L’unica variante è il passaggio in abbattitore, ma solo perché il mio libro è un po’ datato e FRESCO all’epoca non era nemmeno nei sogni della IRINOX.

In ogni caso prima di sfornare ho controllato con uno stecchino, e fino a completamento della cottura ho continuato a forno ventilato.

Ho sfornato, ho appoggiato la mia torta su una gratella e mentre facevo sciogliere il cioccolato per la copertura ho fatto raffreddare in abbattitore l’intera torta.

In un pentolino ho fatto sciogliere il cioccolato con il burro (quest’ultimo serve solamente ad evitare che si indurisca troppo il cioccolato una volta rappreso sulla torta), e quando è stato bello liscio ho tolto la torta dall’abbattitore, ho appoggiato la gratella su un piatto tipo pizza, e vi ho versato il cioccolato fuso ancora caldo. L’ho fatto colare bene anche sui bordi (ecco a cosa serve il piatto pizza).

Nuovamente in abbattitore, ma solo per pochi minuti questa volta, per dar modo al cioccolato di rapprendersi appena appena, e con una forchetta ho dato sfogo alla mia vena artistica!

Vabbè ok…ho disegnato delle righe ondeggianti!!!! Ma che significa! Le ho fatte col cuore….. ^____^

P.S. Vuoi saperne di più su FRESCO? Dai un’occhiata qua https://fetteperfette.com/fresco-labbattitore-casalingo-e-non-solo/

Annunci

Torta ricotta e cioccolato

P1120812ph

Torta ricotta e cioccolato:

Ecco una semplice torta utile per “smaltire” il cioccolato delle uova di Pasqua e che può essere considerata come una sostanziosa colazione o merenda. Inoltre a me, una torta ricotta e cioccolato, porta a pensare alla torta che si mette dentro al cesto del pic-nic. Si fanno ancora vero? …adesso che sta per iniziare la bella stagione….

Io l’ho preparata così:

Ingredienti:
230 g Farina
200 g Zucchero a velo
100 g Burro
3 Uova
1 bustina Lievito in polvere
I semi di mezza bacca di vaniglia
100 g Cioccolato fondente
250 g Ricotta

Procedimento:
Ho spezzettato il cioccolato e l’ho tagliuzzato a pezzetti piccoli fino a ridurlo in granella e l’ho messo da parte.

In planetaria ho lavorato il burro con lo zucchero a velo fino a farlo diventare bianco e bello spumoso, quindi ho aggiunto le uova una alla volta. Dopodichè ho aggiunto alternando la ricotta e la farina setacciata con il lievito.

Ho infornato a 180° per circa 40 minuti. Una volta tolta dal forno ho immediatamente abbattuto in FRESCO (operazione utile per conservare la qualità del mio dolce a maggior ragione in presenza di un ingrediente come la ricotta) e prima di servire ho spolverato con lo zucchero a velo.

È veloce da preparare, ed è buona e sofficissima ^___^

P.S. Vuoi saperne di più su FRESCO? Dai un’occhiata qua https://fetteperfette.com/fresco-labbattitore-casalingo-e-non-solo/

Brownies

P1110550ph

Brownies

Starbucks, la famosa catena di caffetterie americana prepara i brownies senza nocciole.

Io avevo ancora delle nocciole raccolte dal nostro piccolo noccioleto e avevo voglia di utilizzarle belle intere e tostate in modo che si potessero gustare sgranocchiandole, facendo proprio crunch crunch per capirci. Ecco l’idea dei miei brownies alle nocciole. Tra l’altro sono facilissimi da preparare.

Come sempre non so dove ho preso la ricetta, ma ve la dico così come è scritta nel mio file.

Prepariamoli insieme.

Ingredienti:
100 gr di farina debole
120 gr di burro
150 gr di cioccolato fondente
200 gr di zucchero
70 gr di nocciole
2 uova
1 cucchiaino di lievito per dolci
20 gr di cacao amaro in polvere (opzionale)

Preparazione:
Una volta preparato e pesato tutti gli ingredienti, incluso la preparazione della teglia da forno foderata con carta forno (per queste quantità serve una dimensione piccola), ho acceso il forno a 180°.

Ho sciolto a bagnomaria il cioccolato con il burro. Nel frattempo ho montato le uova con lo zucchero ed ho unito i due composti, amalgamando bene.

Ho unito a pioggia setacciando la farina con il lievito e il cacao, mescolando dal basso verso l’alto ed ho aggiunto infine le nocciole. Se preferite potete tritarle e sicuramente quando andrete a tagliare i brownies il taglio sarà più uniforme. Io ho scelto la versione “crunch crunch” 🙂 e le ho lasciate intere.

Ho versato il composto nella teglia e l’ho livellata per bene.

Nel frattempo il forno ha raggiunto la temperatura ed ho infornato i miei brownies per circa 40 minuti.

Al termine della cottura, mentre l’impasto è ancora morbido e caldo e dentro la teglia, l’ho inciso a quadrotti per facilitare il taglio. Ho passato in abbattitore FRESCO per raffreddare velocemente la temperatura. Una trentina di minuti ad abbattitore a 3-5° C sono sufficienti. Una volta freddi ho staccato i miei brownies….che belli!!!!

Preparazione riuscita!

Starbucks sul suo sito scrive che prima di scegliere la ricetta che utilizzano nelle loro catene, ne hanno provate 137.
Sono sincera….io un po’ meno e per ora mi sono fermata qua. Ciao!!!!

P.S. Vuoi saperne di più su FRESCO? Dai un’occhiata qua https://fetteperfette.com/fresco-labbattitore-casalingo-e-non-solo/

Crostata con ganache al cioccolato

P1110472ph

Crostata con ganache al cioccolato

Tanta roba questa crostata con ganache al cioccolato!!!!!!!

Non so a voi ma a me ogni tanto prende una voglia smisurata di qualcosa al cioccolato (tranne il gelato al cioccolato che non è esattamente il mio preferito).

È entrata in soccorso una ricetta della Parodi che avevo scaricato tempo fa e la buona qualità di cioccolato che solitamente uso.

Il vantaggio di questa crostata con ganache al cioccolato è che innanzi tutto si tratta di una preparazione che non complica la vita, ma soprattutto può essere preparato tutto in anticipo. All’ultimo è sufficiente assemblare le parti del dolce.

Presenta bene, è d’effetto e golosa.

Vi racconto come l’ho realizzata.

Ingredienti:
una dose di pasta frolla
250 gr di cioccolato fondente
200 gr. di panna
50 gr di zucchero

Preparazione:
Ho foderato uno stampo per crostate con la pasta frolla, l’ho bucherellata,  l’ho ricoperta con un foglio di carta forno, l’ho riempita con il riso (di solito si usano i fagioli….io il riso e mi trovo bene perché si sistema bene  anche negli angoli) e l’ho cotta in bianco.

Nel frattempo ho preparato la ganache al cioccolato nel seguente modo: ho sciolto il cioccolato con la panna a fuoco molto basso e vi ho aggiunto lo zucchero mescolando accuratamente. L’ho fatta raffreddare, quindi ho montato il composto. L’ho messo in una sac à poche con un beccuccio a stella e l’ho distribuito all’interno del guscio della frolla, ovviamente freddo, con dei bei ciuffetti.

Questa crostata cioccolatosa, presentata su un bel piatto, si presta bene come fine pasto di una cena importante.

La ganache al cioccolato può essere utilizzata come frosting su delle cupcakes al cioccolato.